Pesto leggero di sedano

Qualche giorno fa ho comprato il sacchettone di verdure fresche miste per soffritto, ho tagliato tutto finemente e poi congelato per averlo sempre a portata di mano. Con le foglie avanzate del sedano ho deciso di fare un pesto leggero, super veloce da fare e ottimo condimento per la pasta. Si tratta di una sugo che si prepara in pochissimi minuti, giusto il tempo di cottura della pasta! Adoro le ricette in cui con pochissimi ingredienti a disposizione (alcuni addirittura di scarto, come le foglie del sedano) si riesce a tirar fuori un piatto interessante, è una cosa che mi dà sempre una gran soddisfazione 🙂

Ingredienti (per 2 persone)
40 gr foglie di sedano
20 gr mandorle
30 gr parmigiano
2 cucchiai di olio EVO (circa 15-20 gr)
qb sale e pepe
qb acqua

Tostare le mandorle in un padellino antiaderente per qualche minuto. Mettere nel frullatore le foglie di sedano ben lavate senza asciugarle e il parmigiano tagliato a pezzettini; aggiungere le mandorle, l’olio, sale e pepe e frullare fino a ottenere un impasto ben amalgamato ma un po’ grossolano; se necessario aggiungere poca acqua. Il pesto di sedano è pronto! In questo caso l’ho utilizzato per condire un semplice piatto di pennette integrali, ma se avessi avuto trofie o orecchiette fresche…

È un’idea salvacena perfetta perchè si prepara in pochissimi minuti e il risultato è un condimento per la pasta fresco e profumato; in più, consente di utilizzare le foglie di sedano, che altrimenti andrebbero buttate!

1 thought on “Pesto leggero di sedano”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *