Brownies al cioccolato fondente e noci

Questa ricetta è uno dei miei cavalli di battaglia, quella che preparo da portare ad un cena, per un tè fra amiche o per i miei colleghi in ufficio. È un dolce con pochi ingredienti davvero veloce da prepare, e mentre cuoce in forno sprigiona in tutta la casa un intenso profumo di cioccolato. Io lo servo tagliato a quadrotti spolverati leggermente di zucchero a velo, e posso assicurarvi che uno tira l’altro!

Ingredienti (per una teglia rettangolare 24×32 cm)
200 gr di cioccolato fondente (io uso il blocco fondente extra Emilia)
150 gr di zucchero
170 gr di burro
4 uova
4 cucchiai di farina (circa 50 gr)
1 pizzico di sale
30 gr di noci

Per prima cosa, tagliare il cioccolato a scaglie con un coltello e farlo sciogliere a fuoco bassissimo in un pentolino con lo zucchero e il burro, facendo attenzione che non si attacchi sul fondo; una volta pronto, spegnere il fuoco e tenere da parte. Dividere i tuorli dagli albumi e montare quest’ultimi a neve ferma aggiungendo un pizzico di sale (meglio se in una ciotola di vetro, montano prima!). Aggiungere i tuorli al composto di cioccolato e mescolare, poi trasferire in una ciotola capiente. Aggiungere un po’ alla volta gli albumi montati al composto, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Unire la farina e le noci tagliate grossolanemente e amalgamare.

Versare l’impasto in una teglia rivestita di carta forno e cuocere a 180° gradi per 25 minuti; quando in superficie si iniziano a formare delle crepe, è pronta. Lasciare raffreddare, tagliare a quadrotti e spolverare di zucchero a velo.

Questi brownies rimangono bassi e umidi, l’assenza di lievito fa sì che non crescano in volume ma gli albumi montati conferiscono tanta morbidezza.

Spero che questa ricetta vi conquisti come ha fatto con me, sono sicura che gli amici apprezzeranno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *