Noodles con verdure saltate, gamberi e anacardi

Sono profondamente convinta che la cucina italiana sia la migliore al mondo, dovremmo essere eternamente riconoscenti al nostro paese perchè ci offre una varietà sconfinata di materie prime di eccellenza. Allo stesso tempo, amo scoprire cibi e tradizioni di altri stati e culture, e tra tutte la cucina orientale è la mia preferita. Spesso nei ristoranti etnici in Italia i piatti sono fin troppo saporiti, e si finisce per alzarsi da tavola piuttosto appesantiti. Allora perchè non provare a ricreare quei sapori particolari a casa, dove abbiamo il controllo totale sui condimenti? I noodles con verdure e gamberi sono un piatto velocissimo da preparare, soddisfano il palato e la vista, un’alternativa asiatica alla nostra pastasciutta!

Ingredienti (per 2 porzioni)
250 gr di noodles (io ho usato quelli freschi di Lo Scoiattolo)
2 carote piccole
2 zucchine piccole
2 cipollotti
100 gr di gamberi lessati e sgusciati
30 gr anacardi non salati
qb salsa di soia a ridotto contenuto di sale
qb sale e pepe
qb brodo vegetale

Tagliare le verdure alla julienne e saltarle nel wok, o in alternativa in una padella dai bordi alti, con un filo di olio, sale e pepe; il grado di cottura finale dipende dal gusto, a me piace mantenerle abbastanza croccanti. A parte tostare gli anacardi tritati grossolanamente per qualche minuto in padella, poi unirne una parte alle verdure aggiungendo anche i gamberi, sfumare con la salsa di soia e far insaporire per un paio di minuti. Nel frattempo, cuocere i noodles: consiglio di seguire le indicazioni di preparazione riportate sulla confezione perchè dipende dal tipo di noodles che si sceglie, nel mio caso essendo freschi li ho lessati in acqua bollente.

Una volta pronti, unire i noodles al condimento, aggiungere salsa di soia e amalgamare bene. Consiglio di tenere a portata di mano un po’ di brodo vegetale, utile per mantecare il piatto ed evitare l’effetto colloso che la farina di riso presente nei noodles potrebbe creare. Completare con gli anacardi rimasti e gustare subito, rigorosamente con le bacchette!

Questa ricetta è molto veloce e si può preparare in diverse versioni: io amo la variante vegetariana, nella quale aggiungo alle verdure una frittatina tagliata a striscioline, oppure col pollo al posto dei gamberi.
In ogni caso, il risultato sarà un piatto profumato e anche piuttosto leggero, che ci permetterà di fare un salto in Oriente direttamente dalla nostra cucina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *